Il nuovo sito della Federazione Ciclistica Italiana Comitato Regionale - La Voce del Ciclismo in Calabria

velosystem home

Martedì, 10 Giugno 2014 10:42

9° Memorial Graziano nel nome di Parrello

Vota questo articolo
(1 Vota)

9 Memorial Graziano 1

Si è disputata domenica 1 giugno 2014 la 9° Edizione del Memorial intitolato ad Arturo Graziano. Storica gara calabrese, particolarmente apprezzata dai ciclisti oltre che per il percorso, modificato nelle varie edizioni, anche la qualità organizzativa, nonché l’accoglienza che il Presidente della ASD, Marcello Graziano riserva ogni anno ai partecipanti.

Nella 9° Edizione, l’ASD Arturo Graziano, è stata sostenuta da un’importante Associazione Nazionale sportiva, la Agar Sport, la quale oltre a dare visibilità alla manifestazione tramite i propri canali mediatici, si è occupata di fornire alcuni premi per i partecipanti.

La partenza avvenuta come di consueto nelle ultime edizioni, dalla affascinante Abbazia del Patire, sita in località Piragineto, ha visto nella prima parte di gara, il trasferimento ad andatura controllata, verso il centro città di Rossano, in via Nazionale, dove i ciclisti hanno effettuato una breve sosta per un ristoro prima della partenza agonistica.

Il via alla manifestazione competitiva è stato dato nella parte alta della città di Rossano. Gli atleti hanno affrontato una prima volta il circuito di circa 3.5km ad andatura controllata, mentre successivamente è stato ripetuto ad andatura agonistica per 9 volte.

Un circuito tecnico che richiede buone doti di guida del mezzo meccanico e che mette in difficoltà gli atleti per le sue caratteristiche vallonate.

Tanti gli atleti di punta che si sono messi in mostra nelle prime fasi di gara. Sicuramente le squadre più attive sono state la Marina di Rossano, la UC Chiaravalle e la Pianopoli Bike. Grazie al prezioso lavoro dei “gregari” di queste squadre è stato possibile richiudere molti tentativi di fuga, annullandoli quasi immediatamente.

9 Memorial Graziano

Da registrare, al termine del tratto di gara all’interno di Rossano, la bella fuga ad opera di Cipolla Franco (ASD Gino Bartali) che con grande determinazione, è riuscito ad arrivare in solitaria ai piedi della salita del Patire.

Ma è proprio nel tratto che conduce gli atleti da Rossano a Piragineto, che iniziano a muoversi i capitani.

Il gruppo, che nelle prime fasi era numeroso, si assottiglia sempre più, fino a restare in testa una decina di uomini, tra cui: De Seta, De Gennaro, Staglianò, Parrello, Mazzei, Carnevale, Scerra, Bocchinfuso, Catucci, Paladino.

Quando la strada diventa ancora più dura, Aldo Parrello (Taurianova Cycling Team) forza l’andatura e sgretola ulteriormente gli avversari che fino a quel punto erano in testa insieme a lui.

Una grande azione quella di Parrello, che lascia il segno in una gara vinta ogni anno da ciclisti forti sia in pianura, ma soprattutto in salita.

9 Memorial Graziano 2

Dietro Parrello, a pochi secondi si classifica un altro forte ciclista calabrese, già vittorioso quest’anno, Giuseppe Staglianò (UC Chiaravalle). Chiude il terzo gradino del podio Italo Carnevale (ASD Veloclub Temesa). Sandro De Gennaro, vincitore lo scorso anno, deve “accontentarsi” di un quarto posto.

Al termine della gara, dopo un ricco pastaparty offerto a ciclisti ed accompagnatori, sono avvenute le premiazioni.

L’appuntamento per tutti si rinnova al prossimo anno, per la decima edizione di una delle gare più belle e antiche del  panorama calabrese.

Letto 5039 volte Ultima modifica il Martedì, 10 Giugno 2014 14:46
Francesco Giordano

DCI per scelta e per passione, collaboro attivamente con Società Ciclistiche e Comitati organizzatori per la realizzazione di manifestazioni ciclistiche in ambito interregionale.
Nella vita lavorativa sono un Front-end WD.
Per conto del Comitato Regione Calabria FCI, seguo la Comunicazione ed il Marketing delle attività svolte nella nostra regione.
Datemi due ruote e vi solleverò il mondo...

Devi effettuare il login per inviare commenti

Ultime Notizie