Il nuovo sito della Federazione Ciclistica Italiana Comitato Regionale - La Voce del Ciclismo in Calabria

velosystem home

Team Explorers Catanzaro - bene nella prima prova del Trofeo Mediterrae XCO

explorers31032015

 

Buona la prima, per i bikers del Team Explorers Catanzaro, che ieri hanno partecipato alla prima gara del prestigiosissimo Trofeo Mediterrae XCO, challenge di manifestazioni agonistiche regionali TopClass, che si svolgeranno in quattro regioni del Sud Italia, ideatrici del lungimirante progetto.

La gara si organizzata da ASD Movicoast si è disputata a  Ravello (SA) su un percorso tecnico e impegnativo disegnato sulle brulle alture della Costiera Amalfitana.

Circa 180 gli atleti partecipanti, provenienti da Puglia, Lazio, Basilicata, Calabria ed ovviamente Campania. Giornata fresca e soleggiata.

Numerosi i passaggi tecnici preenti nei 4,3 km del percorso che è stato ripetuto ben 6 volte.

Vincitore assoluto della gara Luca De Nicola (SS Lazio Ciclismo), al secondo posto al calabrese Vincenzo Aversa (Super Team) terzo al laziale Matteo Mandatori (PRD Sport Factory)

Per gli Explorers Luigi De Franco, categoriaELMT, conquista un primo posto di categoria, e comemnta cosi a caldo: "Gara molto bella e intensa, il livello era alto e si è visto da subito.Il percorso era duro e tecnico con tanti ostacoli , molto bella e divertente, non ti dava mai respiro"

"Credo di aver fatto una buona gara -continua De Franco- sono partito bene, ero nei primi 10, poi ho forato perdendo qualche posizione, forse il nervoso o cosa mi ha dato la forza di recuperare infatti le gambe hanno iniziato a girare bene e mi sono fatto sotto nelle persone che mi avevano passato per la bucatura. Poi il risultato parla da se, sono strafelice per questo primo posto stagionale, che mi da tanto morale"

Notevole risultato anche per Giuseppe Buonaparte categoria M2 che inizia ad entrare in forma, agguantando un prezioso decimo posto di categoria.

Sfortunato Giovanni Mazza che è costretto alla sostituzione della ruota posteriore per una foratura e sucecssivamente al ritiro per un inconveniente meccanico.

Buona prestazione anche per Samuele Paone ed Emilio Catanzariti, categoria Juniores, che portano a casa rispettivamente un quarto e quinto posto di categoria, penalizzati da un imbottigliamento iniziale, causato dalle categorie amatoriali, riamanendo indietro solo ai fratelli Gaudio Stefano e Giulio del Team laziale PRD Sport Factory e a Mattia Patruno della pugliese Polisportiva Cavallaro. 

"Sfortunatamente - commenta Paone-subito dopo la partenza abbiamo incontrato la coda del gruppo che ci precedeva e quindi sono stati necessari numerosi sorpassi. Sono comuqnue contento per il risultato perche la mia esperienza in mtb non è tanta." 

"Pensavo di non riuscire finirla - aggiunge Emilio Catanzariti, penalizato da un leggero stato influenzale-o di posizionarmi nelle ultime posizioni, ma poi é andata nel verso giusto tranne dopo l'arrivo dove ho avuto leggera difficoltà a respirare, ma porto a casa un bel quinto posto, gambe doloranti e tanto divertimento!!"

Fabio Marasco, cat. Junior, si colloca in decima posizione portando alla squadra ben 7 punti.

Nella gara riservata agli Allievi vittoria per Zaccaria Mario (PRD Sport Factory ), secondo posto per Lavieri Raffaele (Loco bikers) trerzo posto per Amato Gennaro (Movicoast)

L'Explorers Constantin Tupu, categoria Allievi, alla prima gara dell'anno si colloca in quindicisema posizione assicurando alla squadra un prezioso punto. 

"Abbiamo iniziato il Trofeo alla grande – commenta infine il Presidente Antonio Astorino- portando a casa preziosi punti che saranno utili a piazzarsi nella classifica generale che ci vedrà impegnati nelle prossime tre tappe. Molto è l'impegno che ancora ci attende".

L'ASD Explorers sta già lavorando a ritmi serrati per l'organizzazione della secobnda tappa del trofeo che si terrà a Catanzaro il 17 maggio prossimo. 

Leggi tutto...

Secondo Trofeo MTB San Placido Calonerò

AsdBelvedere15032015 1

Domenica scorsa, trasferta in terra sicula per il team Asd Belvedere di Filippo Gaglianone.
La gara valevole per la Coppa Sicilia di XC sì è svolta lungo un circuito di circuito 4 km tra vigneti e single-track da ripetere più volte.
Nella prima partenza (allievi ed esordienti) il "jolly" della Società di Belvedere Cairo Antonio, metro dopo metro è riuscito a tenere testa ad atleti più forti (e di età maggiore) conquistando un buon 19-esimo posto, con il quale trionfa nella classifica della sua categoria.

AsdBelvedere15032015 2
A seguire, si sono classificati Cairo Alfredo ed un" febbricitante " Impieri Gianmarco, rispettivamente al 29-esimo e 30-esimo posto. Soddisfacente anche il risultato di Donato e Talao.
Sfortunato purtroppo il "ritrovato" allievo Bencardino Pierfrancesco, costretto al ritiro per una foratura quando pedalava intorno alla 9° posizione.
Nella secondo partenza, quella dei master 3-4-5-6, il "veterano" del gruppo Arcuri Francesco alla sua prima gara stagionale, nonostante qualche noia tecnica, si classifica al 35-esimo posto in classifica generale.
Trasferta quindi decisamente positiva, in preparazione della prima tappa del Trofeo Mediterranee di domenica 29 marzo 2015; circuito di 4 prove nel Sud Italia alla quale il team ASD Belvedere punta con orgoglio e passione a ben figurare. In bocca al lupo e alla prossima.

Leggi tutto...

Doppio impegno domenica scorsa per gli Explorers

explorers15032015 1

Doppio impegno agonistico per i ragazzi del Team Explorers, che ieri hanno gareggiato in mtb a Melito Porto Salvo (RC) e in bici da corsa a Sulmona (AQ).
Un gruppo di atleti ha partecipato al I° Trofeo MTB XC Città di Melito Porto Salvo, organizzata da Asd Mtb Melito, valevole, tra l'altro, come Prova Unica CSAIN per l'assegnazione del Campionato Nazionale d'Inverno.
La giornata sportiva ha visto il ritorno in squadra di Giovanni Mazza (cat. ELMT), dopo l'esperienza agonistica nella squadra ciclistica professionistica romana Scott RC New Limits.
Alla sua prima gara, dopo un anno di fermo per via delle norme federali, per la prima volta con tessera amatoriale, inizia la sua stagione con la conquista di un terzo posto categoria cadetti, chiudendo i cinque giri previsti per un totale di 22 km in 01:07:57, girando a 19,4 km/h di media e posizionandosi al 12° posto assoluto.
Vincitore della gara Paolo Calabrese della Team bike Noto, che ha chiuso con un vantaggio di circa 8 minuti su Mazza.
"Sono molto contento per la gara di oggi e per il risultato raggiunto-commenta a fine gara Mazza-E' da oltre un anno che non correvo e di conseguenza non mi allenavo. Una piacevole e inaspettata telefonata da parte del presidente Antonio Astorino è servita molto da stimolo e mi ha nuovamente motivato a rimettermi in sella".
La gara, tecnicamente non impegnativa è stata caratterizzata da un percorso veloce di 4,4 km con terreno duro e compatto, con due strappi impegnativi in salita.
Buona anche la prestazione degli altri atleti Luigi De Franco (16° ass. e 5° cat. cadetti) Mario Iazzolino (24° ass. e 7° cat. cadetti) e Giuseppe Buonaparte (31° ass. e 9° cat. Senior).
Più sfortunato Domenico Capicotto (52° ass. e 12° cat. Cadetti) che subisce una rovinosa caduta nei primi tratti di gara.
explorers15032015 2Contemporaneamente Samuele Paone (cat. junior), correva la sua prima gara dell'anno su strada in maglia Explorers in Abruzzo, partecipando al III trofeo gruppi sportivi juniores d'abruzzo -42° gran premio S.Giuseppe, dove su un percorso di 90 km pianeggianti con due salite prima dell'arrivo, si è stabilito alla 56 posizione su 151 partenti.
"Una bellissima giornata di sport e di emozioni- commenta il Presidente Astorino- non tanto per i risultati che sono comunque assolutamente promettenti, ma soprattutto per il rientro di Mazza, che fa ben capire quanto lo sport, svolto anche a livello amatoriale, possa rendere le persone motivate e migliori"
"Bentornato a Giovanni – conclude Astorino - e un plauso per la capacità innata che ha di continuare ad inseguire il suo sogno sui pedali "
Le foto sono di Danila Salerno, official photographer Explorers.

Leggi tutto...

Gli Explorers Catanzaro iniziano bene

Explorers09032015 1

Un buon inizio di stagione per gli Explorers Catanzaro, che domenica scorsa hanno testato il livello di preparazione invernale raggiunto, partecipando alla Catania Mtb Cup, gara di mountain bike specialità cross country, che si è tenuta nella cittadina etnea.
La gara organizzata dall'ASD Mongibello Team, ha visto la partecipazione di circa 170 atleti siciliani e si è snodata tra i vialetti del parco, caratterizzati dal fondo tipico del terreno di natura vulcanica, da diversi tratti con forte pendenza oltre che una serie di ostacoli artificiali.
Decisamente impegnativo il percorso, di 3,7 km, ripetuto 6 volte, caratterizzato da numerosi passaggi tecnici, che hanno messo a dura prova gli atleti.
Nella prima partenza (categorie M5, M6 e Under23) si impone Vito Lombardo (Team Lombardo), nella seconda partenza (M2, M3, M4) ottima prestazione di Alessandro Spampinato (Special Bikers) ed Elizabeth Simpson (Donne Master).
La terza e ultima partenza (Elite juniores) ha visto la vittoria di Mirko Farnisi (Team Lombardo) in 1h 06' 02'' e per le donne Claudia Andolina (Team Lombardo).
La categoria juniores è stata dominata da Giuseppe Ardizzone (Team Lombardo) che ha chiuso in 1h 12' 14''.
Buona la prestazione dei juniores catanzaresi Emilio Catanzariti, che ha concluso 5 dei 6 giri previsti in 1h 11' 59'' piazzandosi al 7° posto di categoria, e del nuovo arrivato in squadra Samuele Paone che in 1h 13' 46'' si è garantito il 9° posto di categoria.

Explorers09032015 2

Samuele Paone, proveniente dalla locale squadra Catanzaro nel Cuore, alla prima esperienza in mountain bike è l'ultimo agonista arrivato in casa Explorers.
Nulla di fatto, infine, per Fabio Marasco che si blocca ai primi giri per una fatale foratura.
Domenica prossima gli Explorers saranno impegnati in Abbruzzo a Sulmona (AQ) dove Samuele Paone parteciperà al III Trofeo gruppi sportivi juniores d'abruzzo, gara su strada per cat. Juniores, mentre gli amatori saranno impegnati nel I Trofeo XC città di Melito Porto Salvo prova valida per l'assegnazione del titolo di campione di inverno CSAIN.

Leggi tutto...

Pedalata di fine anno degli Explorers Catanzaro

manif 2012

Tutto pronto per  la tradizionale pedalata catanzarese di fine anno.

La manifestazione ideata da Explorers Catanzaro, giunta alla sesta edizione, è ormai un evento fisso che caratterizza l’attesa del nuovo anno degli appassionati delle due ruote.

Numerose le innovazioni apportate a questa edizione.

La data è stata anticipata a domenica 28 dicembre per dare la possibilità di partecipazione a quanti, nella tradizionale data del 31,  hanno impegni di lavoro o partono per trascorrere il capodanno fuori città.

Il percorso sarà interamente stradale per dare la possibilità di partecipazione ai numerosi ciclisti di strada.

Sarà coinvolto l'intero territorio comunale con un percorso che comprende sia il centro della città che il quartiere marinaro.

La manifestazione sarà aperta a bambini principianti e appassionati che potranno partecipare con qualsiasi bici e sarà dedicato loro un percorso facile e sicuro all'interno del quartiere Lido.

Quest'anno inoltre la manifestazione è patrocinata dall'Assessorato allo Sport del Comune di Catanzaro e l'organizzazione si avvale della collaborazione delle associazioni Roccelletta bike, Maverix, Trecentosessantounogradi e Rotarct, nonchè del comando della polizia locale catanzarese.

Infine come ultima innovazione, di risvolto sociale, sarà presente AVIS Catanzaro 2013 con l'emoteca presso la Pizzeria "La Preferita" nei pressi dell'Ancora monumentale, dove, si potrà compiere un gesto di solidarietà, donando il sangue.

Il programma prevede due punti di raduno che verranno idealmente collegati con la sfilata ciclistica.

Il gruppo di ciclisti adulti ed “esperti”, dotati di mountain bike o bici da corsa, si ritroverà e partirà, domenica 28 dicembre dicembre alle ore 9,00, da Piazza Prefettura nel centro storico di Catanzaro.

I bambini con i loro genitori, nonchè i principianti e gli  appassionati, si ritroveranno invece sul lungomare (nei pressi della pizzeria la Preferita) per le ore 10,00

Il gruppo adulti percorrerà le vie del centro storico e successivamente raggiungerà il quartiere marinaro dove dal lungomare per le 10,30 si aggregherà al gruppo dei principianti e  bambini e si partirà per un giro all'interno delle vie di Catanzaro Lido.

manifestazione 2013

Al termine dell'itinerario è previsto uno scambio di auguri e il tradizionale brindisi augurale.

La partecipazione è gratuita e l’invito  a partecipare all’evento è esteso a tutti i ciclisti.

Obbligatoria la dotazione di casco, consigliati kit di riparazione forature e abbigliamento idoneo alle condizioni meteo della giornata.

Abbiamo innovato la manifestazione-commenta Antonio Astorino, Presidente Explorers- coinvolgendo altre Associazioni locali che si sono rese disponibili a dare una mano, l'Assessorato allo Sport e il Comando della Polizia locale del Comune di Catanzaro, che ringraziamo, in quanto pensiamo che sia una bella esperienza, divertente e salutare, quella di attendere la fine dell'anno in sella alla bici. 

“Abbiamo inoltre -conclude Astorino- cercato di rendere la manifestazione accessibile a tutti, compresi bambini e principianti, pertanto auspichiamo di ritrovarci veramente in tanti per per un originale scambio di auguri”

Per ulteriori informazioni è possibile contattare l’associazione all’indirizzo: mtbcz@libero.it o sulla pagina facebook ASD EXPLORERS CATANZARO.

UFFICIO STAMPA

ASD EXPLORERS CATANZARO

Leggi tutto...

Un altro grande evento targato Explorers

I Marathon del Parco Nazionale della Sila 2

Un grande successo sportivo, la " I Marathon del Parco Nazionale della Sila", gara federale di mountain bike organizzata dall'ASD Explorers Catanzaro,svoltasi ieri a Villaggio Mancuso, nella Sila Catanzarese.
La gara, è stata valida come prova del Trofeo Raccogli i Fiori del Parco, che fa capo al prestigioso circuito del Trofeo dei parchi Naturali.
Ai nastri di partenza un nutrito gruppo di bikers provenienti dall'intera Calabria e dalle regioni limitrofi.
Tra i favoriti il cosentino Romano de Paola, Giuseppe Nucera della squadra organizzatrice e il reggino Domenico Macrì.
La gara partita dall'hotel Olimpo, nota struttura silana, si è disputata su un percorso che ha interessato la quasi totalità della Sila catanzarese e del parco Nazionale della Sila di 60 km, e 1250 m di dislivello.
Il percorso ha toccato i Comuni di Taverna, Sorbo San Basile e Zagarise, attraversando i Villaggi Mancuso e Racise, le sponde del Lago Passante, il villaggio rurale Ciricilla, il territorio della suggestiva valle del fiume Tacina, fino a raggiungere le località Mazzaforte e Roncino.
Il territorio attraversato è uno dei più importanti della Calabria per valenza naturale e paesaggistica, caratterizzato dalla presenza di laghi, numerosi corsi d'acqua, importanti foreste di faggio, abeti e lecci, nonchè numerose riserve biogenetiche, con una ricchissima fauna selvatica.
La meticolosa cura dei particolari e la mastodontica macchina organizzativa messa in piedi dall'Associazione Explorers ha fatto si che la gara si svolgesse in maniera impeccabile nei tempi prestabiliti e in assoluta sicurezza per i partecipanti.
Fondamentale il supporto logistico fornito dal Corpo Forestale dello Stato, Utb Catanzaro e comando provinciale Catanzaro, dall'Ente Parco Nazionale della Sila, dell'Avis Presila e Avis Regionale Calabria, dell'Associazione nazionale della Polizia di Stato, dal Comune di Taverna e dal Comune di Zagarise.
La gara ha visto una partenza agguerrita su un tratto pianeggiante in pianura di circa 12 km nel quale il gruppo ha iniziato da subito a darsi battaglia.
Subito un trenino iniziale costituito dai tre favoriti, Nucera, De Paola e Macrì, prendeva il distacco , lasciandosi inseguire dal catanzarese Pietro Grande, dall'atleta Explorers Luigi De Franco e da Domenico Furfaro dell'ASD Bicittanova.
Al 30° km la situazione si ribaltava a seguito di un guasto meccanico di Nucera.
Al 40° km Pietro Grande iniziava a condurre la gara tenendosi alle spalle Macrì e a breve distanza Romano de Paola fino al finale, dove De Paola negli ultimi chilometri raggiunge e passa Macrì.
La marathon si concludeva con Pietro Grande (ASD Ultimo KM) primo classificato assoluto che ha finito in 2 33' 46" Romano de Paola (ASD Super Team) a 34" secondo assolutoe Domenico MAcrì (ASD Anastasio Barbarello) a 4'55" terzo assoluto.
"La gara è iniziata forte fin dalla prima salita con 4 compagni di fuga-così commenta a caldo Pietro Grande, vincitore assoluto della Marathon- la corsa si è evoluta durante le insidie del percorso generando problemi meccanici ai concorrenti che mi hanno permesso di allungare sul gruppo. Percorso, comunque, tecnico e divertente, in un'ambientazione molto suggestiva. Complimenti ad Antonio Astorino per l'ottima organizzazione e per l'impegno che sta dimostrando nei confronti del MTB di tutto il Centro Sud"
"Gara molto bella – il commento di Romano de Paola- di sicuro molto veloce quindi poco adatta a me in ogni caso molto divertente e mai pericolosa. Purtroppo con queste medie alte è difficile fare distacchi grandi quindi di conseguenza non puoi permetterti il minimo errore o guasto tecnico altrimenti li hai tutti addosso! Ancora una volta la mtb si è palesata in tutta la sua bellezza ed incertezza, basti pensare che i favoriti sulla carta sono saltati uno alla volta"
Migliore atleta Explorers Luigi De Franco quarto assoluto a 6'10".
Buona anche la presenza di giovani atleti ed escursionisti che hanno gareggiato su un percorso più corto di 40 km, e che ha visto vincitore assoluto Emilio Catanzariti, Explorers Catanzaro seguito a 5' da D'Amico Luigi e a 12' da Cristofaro Giuseppe entrambi dell'asd Belvedere

I Marathon del Parco Nazionale della Sila 1
Ecco tutti i premiati:
categoria ELMT
1 GRANDE Pietro ASD ULTIMO KM
2 DE FRANCO Luigi ASD EXPLORERS CATANZARO
3 FURFARO Domenico ASD BICITTANOVA
categoria M1
1 BIANCO Saverio TRAIL4US COSENZA
2 MURDACA Andrea ASD BICITTANOVA
categoria M2
1 DE PAOLA Romano ASD SUPER TEAM
2 SORACE Luigi ASD BICITTANOVA
3 PILEIO Giuseppe ASD BICITTANOVA
categoria M3
1 SOTTILE Carmelo AGOSTINIANA ENERWOLF
2 PANDOLFO Maurizio AGOSTINIANA ENERWOLF
3 D ANGELO Mario AGOSTINIANA ENERWOLF
categoria M4
1MACRÌ Domenico A.S.D. ANASTASIO BARBARELLO
2MIUCCIO Carmelo AGOSTINIANA ENERWOLF
3GRANDE VincenzoASD PIANOPOLI BIKE TEAM
categoria M5
1 BONAMASSA Mario MARINA DI ROSSANO CLUB
2 LIPORACE Giuseppe TRAIL4US COSENZA BIKERS CLUB
3 ISABELLA Rosalbino ASD PIANOPOLI BIKE TEAM
categoria M5
1 MAZZEI Massimo MARINA DI ROSSANO CLUB
categoria Donne
1 MINERVINO Lucia ASD SUPER TEAM
categoria ESC
1 CATANZARITI Emilio ASD EXPLORERS CATANZARO
2 D' AMICO Luigi A.S.D BELVEDERE
3 CRISTOFARO Giuseppe A.S.D BELVEDERE
Numerosi i commenti positivi anche durante la cerimonia di premiazione.
"Abbiamo apprezzato molto l'iniziativa- afferma l'Ing. Nicola Cucci- e abbiamo deciso di supportarla logisticamente con l' UTB Catanzaro e con il comando provinciale Corpo forestale Catanzaro e Cosenza nonché cche dirigo ha voluto perchè riteniamo che è un tipo di attività che si inserisce perfettamente nel contesto ambientale ed un'attività assolutamente compatibile con il rispetto della natura e del territorio che tuteliamo"
"La sinergia ripaga – commenta Dott Emilio Verrengia- l'Associazione Nazionale Polizia di Stato di Catanzaro che rappresento è stato uno degli anelli di questa catena organizzativa non indifferente messa in piedi da Antonio Astorino e dall'Associazione Explorers. E' necessario che tali manifestazioni si ripetino al fine di valorizzare il territorio montano catanzarese"
Siamo molto sensibili alle attività che si svolgono in maniera sostenibile- commenta l'Ing.Falvo dell'A2A- per tale motivo la gara non poteva non essere supportata logisticamente dalla nostra Azienda"
"Il Comune di Zagarise – afferma infine Pancrazio Cristao Assessore al turismo montano-ha accolto con favore la richiesta di aiuto logistico perchè sicuramente la manifestazione può essere un valido mezzo per far conoscere e valorizzare il nostro territorio"
Notevole il supporto dei partners istituzionali (Federciclismo Calabria, Corpo Forestale dello Stato UTB Catanzaro, Ente Parco Nazionale della Sila, Comune di Taverna, Comune di Zagarise, Pro loco Taverna, UNPLI Catanzaro, Associazione nazionale Polizia di Stato sezione Catanzaro) e degli sponsors (Hotel Olimpo,Ristorante Pizzeria il Semaforo, A2A, Leo Club Rupe Ventosa Catanzaro, Avis Presila, Enjoy Pub Pizzeria, Secom Sud, Dany's Photo, Mtbonline.it, Athletic Body integratori alimentari, Gruppo moto cross Caporose, Pasticceria La Terrazza, Salumeria Pulici),
"A nome dell'Associazione Explorers - conclude soddisfatto Antonio Astorino presidente Explorers- ringrazio tutti bikers partecipanti e gli accompagnatori che hanno supportato sul percorso i loro fan, gli sponsor che hanno contribuito alla riuscita dell'evento e i partner istituzionale ch ehanno fornito un indispensabile supporto logistico, la natura che ha realizzato dei luoghi cosi suggestivi e gli associati explorers che in ogni manifestazione fanno una fatica inimmaginabile che è garanzia di riuscita, soddisfazione e divertimento"
Le foto sono di Danila Salerno
UFFICIO STAMPA

Leggi tutto...

1° Marathon del Parco Nazionale della Sila

albergo fateIniziato il conto alla rovescia per la " I Marathon del Parco Nazionale della Sila", la gara di mountain bike organizzata dall'ASD Explorers Catanzaro, sotto l'egida delle federciclismo, che si terrà a Villaggio Mancuso –Taverna (CZ) domenica 14 settembre.
Solo cinque giorni all'evento nazionale più importante della Sila.
Ecco tutti gli aggiornamenti nel dettaglio
Messa in sicurezza del percorso
La macchina organizzativa è ormai a pieno regime per le ultime rifiniture dei preparativi e per garantire la massima sicurezza a tutti partecipanti e alle loro bici.

laghetto tacina
Notevole il lavoro di pulizia da rami e sterpaglie e messa in sicurezza del percorso nei tratti più impervi che viene svolto dai volontari Explorers in collaborazione con gli addetti del Corpo Forestale dello Stato, coordinati dall'UTB Catanzaro Ing. Cucci e dall'A2A coordinata dall'Ing.Farrilla, che, sensibili alle attività sociali e sportive che interessano un territorio di elevata qualità ambientale, stanno fortemente credendo nella qualità dell'iniziativa e sostenendo concretamente l'organizzazione.
Spiegata in campo inoltre una squadra di circa 80 volontari per assistenza sul percorso, presenti mezzi fuoristrada che seguiranno i bikers per l'intero tragitto.
I volontari e i mezzi saranno forniti da Associazione Nazionale Polizia di Stato, Comune di Taverna, Comune di Zagarise, Avis Presila, Protezione civile Sorbo San Basile, proloco Taverna e Corpo Forestale dello Stato.
Prezioso il supporto inoltre delle moto del gruppo bikers Tassitano.
Diversi punti per l'assistenza sanitaria, garantita dal personale medico di AVIS Presila e da Croce Rossa Italiana.
Essendo il tracciato di gara situato in un territorio assolutamente non antropizzato e non servito da reti, le comunicazioni saranno assicurate dai mezzi mobili del Comando Provinciale di Catanzaro del Corpo Forestale.
Tre punti di ristoro, infine, garantiranno il rifocillamento dei bikers sul percorso .

 

valle tacina3

Tracciato
Ultimi ritocchi anche al tracciato che si svolgerà nel cuore di uno dei Parchi Naturali più suggestivi d'Italia.
La gara partirà dall'Hotel Olimpo di Villaggio Mancuso, quota 1220 m slm per dirigersi, su asfalto, sulla diga del lago Passante fino ad imboccare la strada sterrata che costeggia il lago stesso. Dopo questo primo tratto iniziale pianeggiante di circa 12 km la salita "Posino", impegnativa, circa 2,5 km con pendenze tra il 15 e il 18%.

torre rinosiAllo scollinamento la gara raggiungerà il villaggio rurale Ciricilla, dal quale attraversando la strada che porta a Spineto, si immetterà nel sentiero che conduce alla nota Valle del Tacina, con diversi tratti pianeggianti e brevi strappi in salita; raggiunto il laghetto del Tacina, al 23° km il giro lungo svolterà a sinistra per dirigersi, dopo la seconda salita impegnativa al 31° km (1,5 km con punte del 20%) verso Torre Rinosi, quota 1620 m.
Ritorno verso la valle del Tacina e di nuovo al laghetto la strada imboccherà verso loc. Mazzaforte con salita di media difficoltà di circa 7 km.
Arrivati al secondo attraversamento stradale (strada per Buturo) la strada inizierà a scendere velocemente per 6 km circa, prima della salita finale, superato il fiume Simeri in loc. Roncino che condurrà verso il Villaggio Mancuso.

valle tacina2Al terzo attraversamento stradale, l'ultimo tratto, da volata, su asfalto di poco meno un km fino al traguardo all'Hotel Olimpo.
Iscrizioni gratuite per i primi 10 classificati assoluti della Marathon degli Aragonesi disputatasi a Castrovillari (CS) domenica 31 agosto scorso e per i primi classificati di categoria della Pollino to Pollino (cat.EL/U23 Farnisi Mirko , cat.ELMT Chiaiese Giovanni, cat M1 Ferritto Luigi, cat M2 Della Rocca Vincenzo, Cat.M3 Genovese Luciano,cat M4 Aversa Vincenzo,Cat M5 Canzoniere Gaetano, M6 Lazazzara Giuseppe,cat M7 Marcantonio Gino, cat. MW Minervino Maria Lucia).
La gara sarà valida come prova del Trofeo Raccogli i Fiori del Parco, che rientra nel prestigioso circuito del Trofeo dei parchi Naturali.
Nell'ottica di incentivare la partecipazione dei bikers extraregionali alle gare calabresi si è pensato di omaggiare gli atleti agevolandone la partecipazione con un abbuono della quota di iscrizione.

villaggio mancuso1Iscrizioni agevolate per tutti gli altri bikers, in quanto trattandosi della I edizione della manifestazione, l'organizzazione, con l'intenzione di valorizzare fortemente il meraviglioso percorso naturale attraversato, di incentivare la partecipazione alla gara anche di atleti extraregionali, e di venire incontro alle esigenze dei bikers e degli operatori locali che stanno supportando l'evento, in deroga al regolamento generale del Trofeo dei Fiori, ha deciso di fissare la quota di iscrizione a 25 euro fino a domenica mattina, e pagamento della quota al momento dell'iscrizione, fermo restando il nolo del chip e la preiscrizione sul sito www.mtbonline.it.
Cronometraggio
per tutti i bikers partecipanti, agonisti ed escursionisti è previsto il servizio di cronometraggio, fornito da Hot laps di Michele Carella
Attività per gli accompagnatori
Per gli accompagnatori dei bikers saranno messe a disposizione guide del Corpo Forestale dello Stato che illustreranno le incantevoli ricchezze del "Centro Visite A. Garcea" all'interno della Riserva Naturale Biogenetica "Poverella-Villaggio Mancuso".
Il Centro, attraverso le infrastrutture realizzate si propone quale Centro di Eccellenza altamente specializzato nell'educazione ambientale, dove sarà possibile osservare da vicino esemplari di gufo reale, cervo, daino, capriolo o i musei tematici "Le Foreste della Sila" e "Le Foreste e l'Uomo".
Sarà possibile inoltre visitare le opere di Mattia Preti, uno tra i più grandi protagonisti della pittura seicentesca, di origini calabresi presso il Museo Civico di taverna.
Servizi ai partecipanti
ampi parcheggi in prossimità del traguardo, bar, wc, ristori sul percorso, assistenza sanitaria, pacco gara con integratori e prodotti alimentari, apripista, carroscopa, servizio fotografico a cura di Danila Salerno, cronometraggio, convenzioni alberghiere che consentiranno di trascorre un economico weekend calabrese, docce, lavaggio bici e pasta party presso l'Hotel Olimpo, visite ambientali guidate il sabato.

valle tacina1

Sponsor
Notevole il supporto dei partners istituzionali (Corpo Forestale dello Stato UTB Catanzaro, Ente Parco Nazionale della Sila, Comune di Taverna, Comune di Zagarise, Pro loco Taverna, UNPLI Catanzaro, Associazione nazionale Polizia di Stato sezione Catanzaro) e degli sponsors (Hotel Olimpo,Ristorante Pizzeria il Semaforo, A2A, Leo Club Rupe Ventosa Catanzaro, Avis Presila, Enjoy Pub Pizzeria, Secom Sud, Dany's Photo, Mtbonline.it, Athletic Body integratori alimentari, Gruppo moto cross Tassitano), che stanno credendo seriamente nell'evento e si stanno prodigando affinchè la manifestazione riesca nel migliore dei modi.
"La gara sarà un importante evento - spiega AntonioAstorino, responsabile dell'organizzazione - in quanto è coinvolto tutto il territorio silano catanzarese dei comuni di Taverna, Sorbo San Basile e Zagarise. Stiamo continuando a lavorare senza sosta ai dettagli finali, per offrire il massimo dell'accoglienza e dell'ospitalità ai partecipanti, coinvolgendo le istituzioni locali e gli operatori del Villaggio Mancuso per far riuscire al meglio l'iniziativa.
Nonostante sia solo la prima edizione stiamo cercando di fare le cose in grande, e cercheremo di dare il massimo per soddisfare le aspettative dei bikers. Inoltre daremo l'occasione a tutte le famiglie e agli accompagnatori dei ciclisti di poter visitare i suggestivi itinerari naturali del Centro visite ambientali "Monaco", sapientemente gestito dal corpo forestale dello Stato"
"Abbiamo già un buon numero di iscritti - conclude Astorino- e per favorire ulteriormente la partecipazione, abbiamo ritenuto opportuno dare la possibilità di iscrizione gratuita agli atleti primi dieci classificati della gara del Pollino, e, derogando al regolamento generale del Trofeo dei Fiori, di bloccare la quota di iscrizione a 25 euro, oltre il nolo chip, anche per i ritardatari o indecisi."
Il regolamento completo della gara è disponibile su www.mtbonline.it (sezione calendario eventi) e sulla pagina facebook ASD EXPLORERS CATANZARO.
Info: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. - tel 3477032078

Leggi tutto...

Grande Successo per il Silaronda Iron

Partenza SilarondaIron new

ASD Mountain bike Sila, Silaronda Iron

– COMUNICATO STAMPA

Domenica 10 Agosto si è svolta in Sila (Calabria) la prima edizione del Silaronda Iron. Una ultra trail marathon con un chilometraggio di 85KM e 2750 m di ascesa accumulata.
Originariamente il tracciato previsto era di 101KM, è stato poi variato qualche giorno prima dall'organizzazione per motivi di sicurezza.
Percorso composto da salite dure, single track tecnici e lunghi tratti a spinta. L'evento ha visto la partecipazione di 96 Atleti provenienti da tutta Italia. Non sono mancati i momenti ad alta tensione tra i contendenti al podio, conquistato dal Cristian Lucia 4.51.31 h (Team cicli Lucchini Aosta) dopo una combattuta lotta a l'ultimo sentiero con il Romano de Paola (A.s.d. Super Team) costretto purtroppo al ritiro nell'ultima discesa per un problema tecnico.

il vincitore appena arrivato SilarondaIron


Anche nella categoria donne si è assistito ad una lotta tra Paola Marconi 7.34.39h (A.s.d. MTB Casarano) e Lucia Minervino 7.30.18h (A.s.d. La Cantina) quest'ultima si è imposta sulla Marconi rimasta in vantaggio fino all'ultima salita.
I due vincitori hanno ricevuto il titolo di Silaronda Iron.
Secondi e terzi posti uomini: Bleve Andrea 5.19,31h (Team Aurispa e Co.) & Il duo Mario Iazzolino e Luigi Franco (ASD Explorer) i quali hanno tagliato insieme il traguardo con un tempo di 5.23.06h.
Secondi e terzi posti donne: Marconi Paola Paola 7.34.39h (A.s.d. MTB Casarano) e Camilla Lenti 09.18.29 (ASD Avis Bisceglie).
Altre info e classifica completa sul sito dell'organizzazione:
http://www.mountainbikesila.org/silaronda-iron.html

Staff SilarondaIron new

Leggi tutto...

Risultato positivo dei portacolori calabresi nella MTB

coppa italia rivello

Continuano gli utili piazzamenti per i bikers dell’Explorers Catanzaro che, domenica scorsa, hanno conquistato il podio a Roccamonfina (CE), alla GF Bicincanto nel Vulcano, aggiudicandosi ulteriori punti validi per il prestigioso Trofeo MTB dei Parchi Naturali.

Circa 140 i bikers che hanno partecipato ad una gara sviluppatasi su un percorso caratterizzato da uno scenario unico, all’ombra del vulcano inattivo di Roccamonfina.

In una giornata dal clima quasi autunnale (15° la temperatura durante la mattinata) e su un percorso  nervoso e tecnico reso estremamente scivoloso  dalle piogge dei giorni precedenti, Mario Iazzolino  conquista un ottimo quinto posto cat. ELMT, piazzandosi al 19° posto assoluto e chiudendo i 42 km previsti in 2 ore e 10’, mentre Luigi De Franco stessa categoria si piazza al 23° posto assoluto e 6° di categoria.

De Franco, puntando a rimanere nelle prime cinque posizioni di categoria al fine di ottenere i requisiti per poter partecipare alla finale nazionale prevista ad ottobre in Abruzzo, si lascia comunque alle spalle Ozza e Andriulo, gli avversari diretti di categoria.

Nella stessa giornata Emilio Catanzariti (cat. Allievi) e Costantin Tupu (cat. esordienti) prendevano parte alla IV tappa di Coppa Italia giovanile XC MTB svoltasi a Rivello (PZ).

Catanzariti, convocato per l’occasione nella rappresentativa regionale FCI calabrese, a causa di una doppia foratura è costretto al ritiro.

Tupu, alle prime dure esperienze agonistiche nulla può contro i più forti avversari della stessa categoria e conclude la gara doppiato.

Frutto di un lungo lavoro della commissione tecnica del settore fuoristrada del comitato FCI calabrese coordinato da Daniele Lo Faro, la rappresentativa che ha preso parte alla gara disputatasi in Basilicata e valida come tappa di Coppa Italia, era altresì costituita da Luigi D’amico (cat. AL), Cristofaro Giuseppe (Cat. AL) e  Bencardino Pierfrancesco (cat.ES) tutti dell’ASD Belvedere, presieduta da Filippo Gaglianone.

roccamonfina

Nulla di fatto per D’Amico che, la sera di sabato, durante le prove libere sul percorso subisce un incidente in seguito ad una caduta che lo costringe alle cure del pronto soccorso e al conseguente fermo. Sfortunato anche Giuseppe Cristofaro che, causa foratura, è costretto al ritiro.

Bencardino, infine, pur con il magro risultato dell’ultima posizione, conclude la difficilissima gara, caratterizzata da numerosi ostacoli (gradini, salti, rami sul percorso,) e da diversi tratti estremamente tecnici.

Siamo giunti al meritato riposo estivo –commenta a caldo Antonio Astorino, Presidente Explorers e membro commissione regionale settore fuoristrada FCI Calabria- i nostri atleti di punta arrivano al giro di boa prima delle ultime gare autunnali con un ottimo curriculum alle spalle (sono infatti oltre venti le gare già disputate in giro per l’Italia in questa stagione) e piazzandosi in posizione utile per lottare per l’ambita finale amatoriale  ALL STAR di ottobre”

Sono inoltre soddisfatto – conclude il presidente- dei giovani atleti che da quest’anno abbiamo deciso di seguire, in quanto stanno dimostrando volontà e determinazione, portando avanti con dedizione e sacrificio gli allenamenti. E’ questo un buon inizio per diventare veri professionisti del ciclismo”

Mentre la squadra si fermerà per il periodo estivo l’ASD Explorers Catanzaro è già all’opera per l’organizzazione della “I Marathon della parco Nazionale della Sila”, valida come tappa del circuito “Trofeo dei Fiori dei parchi” che si terrà domenica 14 settembre a Villaggio Mancuso –Taverna.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Ultime Notizie