Il nuovo sito della Federazione Ciclistica Italiana Comitato Regionale - La Voce del Ciclismo in Calabria

velosystem home

Milano - Sanremo che parla calabrese

Quest'anno la classicissima di primavera, la Milano-Sanremo, oltre ad essere stata particolarmente avvincente, per le condizioni meteo estremamente avverse, al limite della sopportazione umana, ha un'altra peculiarità. Difatti è una Milano-Sanremo che sotto alcuni aspetti parla calabrese. Tra i componenti di Giuria di questa prestigiosa corsa, c'era uno dei migliori giudici di gara in moto italiani, Antonello Di Cello.

Antonello, persona eccezionale ed estremamente professionale, negli anni si è conquistato sul campo il rispetto e la stima nel mondo del ciclismo essendo uno dei migliori giudici per le corse professionistiche, tra cui solo per citarne alcune, Giro d'Italia, Tirreno Adriatico, Milano-Sanremo, Giro di Sardegna e tante altre.

Milano - Sanremo 2013

Subito dopo la corsa di domenica, ci ha raccontato delle enormi difficoltà affrontate per portare a conclusione una corsa in quelle condizioni. Il freddo glaciale, rendeva difficile qualunque cosa, e se da un lato i ciclisti rischiavano l'assideramento, dall'altro tutto il personale dell'organizzazione si è trovato a lottare contro il freddo e le avversità per far ripartire una corsa che non meritava di finire in quel modo.

Antonello continua raccontandoci che i corridori erano letteralmente congelati, in alcuni tratti la temperatura esterna era meno di un grado centigrado! Dice: quando sono sceso dalla moto, il casco e la tuta anti acqua erano uno "spettacolo". La neve si era ghiacciata e somigliavo ad un ghiacciolo! In autostrada quando si è dovuto raggiungere il nuovo punto di ripartenza, si proseguiva incolonnati a 40 km/h. La giornata di ieri può essere descritta con un solo aggettivo: Un incubo!

Antonello però è un grande, e siamo sicuri che presto lo rivedremo sulle strade del ciclismo, magari proprio al prossimo Giro d'Italia.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Ultime Notizie